Psicologia

Elaborazione
del lutto

Il lutto è lo stato emotivo di dolore che si prova per la perdita di qualcuno (o qualcosa), generalmente di una persona cara. In psicologia, con il concetto di lutto si identificano tutti i forti sentimenti e stati mentali conseguenti ad accadimenti più o meno improvvisi che generano sofferenza o che hanno un forte impatto traumatico che presuppongono una modifica nella vita della persona: si va quindi dalla perdita del lavoro, alla separazione, dall’interruzione di un legame significativo alla morte di una persona cara .

Il momento della morte appare sempre come il più difficile punto di congiunzione tra passato e futuro. La morte di una persona cara produce una lacerazione profonda, ci costringe ad affrontare il senso dell’assenza definitiva, eterna. Molte persone in queste circostanze potrebbero cadere in una forma di depressione che, nel caso non si risolva spontaneamente nell’arco di alcuni mesi, deve essere presa in carico e risolta attraverso un affiancamento psicologico. In questo caso il percorso terapeutico può essere paragonato ad un viaggio la cui meta è l’accettazione della morte di chi amiamo, la capacità di “lasciarli andare”, pur continuando a sentirli vivi e presenti nel nostro cuore.

Dal punto di vista psicologico, si vive, suddetto, uno stato di lutto non solo a fronte della morte reale di un nostro congiunto, ma anche in seguito ad una “perdita” traumatica inerente vari ambiti: il lavoro, il proprio status sociale, una relazione sentimentale che si chiude male, una migrazione obbligata, uno stato di benessere psicofisico che è andato perduto per sempre, una catastrofe naturale che ci priva della nostra vita precedente. Esso si rielabora attraversando varie fasi che vanno dalla negazione all’accettazione con un gradiente di molteplici emozioni, tra cui rabbia e tristezza, che meritano di essere accolte ed accudite all’interno di un Setting Terapeutico individuale o di gruppo con il contributo di uno Psicoterapeuta esperto.

“ Et tortor at risus viverra adipiscing. Fringilla urna porttitor rhoncus dolor purus. Vitae proin sagittis nisl rhoncus. Nunc faucibus a pellentesque sit amet. Sollicitudin aliquam ultrices sagittis orci a scelerisque purus.”